Domanda:
Esistono biciclette open source?
user652
2011-02-17 05:41:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Per "open-source" intendo il luogo in cui le persone vedono l'interno dei reciproci progetti e si basano sui reciproci lavori, come fanno nella scienza (o nello sviluppo di software "open-source").

Sono un po 'stanco dei metodi "scatola nera, è solo magia" in cui ci si aspetta che io creda semplicemente in qualcosa, senza essere in grado di vedere esattamente cos'è e come funziona.

Penso che sia molto interessante riutilizzare idee e progetti: quindi esistono progetti di biciclette "open-source"?

Stai chiedendo dei telai della bici o dei componenti della bici? I frame sono fondamentalmente open source poiché non sono brevettabili e spesso vengono copiati / modificati. I componenti sono spesso brevettati e hanno una precisione molto più elevata, quindi avere una parte spesso non è sufficiente per consentirti di riprodurla. Ad esempio, una pinza del freno idraulico "open source" comporterebbe i disegni di progetto e la produzione di alta precisione, mentre ci sono molte informazioni dettagliate sulla costruzione di cornici liberamente disponibili.
@hhh: Ho pensato che tu stia chiedendo informazioni sui frame piuttosto che sui componenti. Spero sia di questo che vuoi discutere.
Cos'è "wirtschaft"?
@hhh - Continuo a non capire la frase in cui si trova la parola. Puoi riformulare? Inoltre, se questa domanda riguarda i frame, puoi chiarirlo per favore?
@Neil e @hhh - Ho modificato l'OP per riformulare, in base alla mia comprensione di "open-source".
@ChrisW - Bene, ora vedo cosa stava dicendo l'autore della domanda.
Tre risposte:
#1
+7
josh0
2011-02-17 10:56:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink
  1. openbike.org (a sua volta aperto) ha ispirato progetti indipendenti come Jetrike (il cui autore rende disponibili i piani).

  2. Anche i brevetti scaduti possono essere considerati open source perché le invenzioni devono essere completamente divulgate. Vedi ad esempio un sistema di frenatura collegato del 1978, brevetto USA n. 4102439 di Calderazzo, che rende molto difficile ribaltarti. (Ho letto di questo in Bicycling Science di David Gordon Wilson, Jim Papadopoulos, & Frank Rowland Whitt.)

#2
+5
Мסž
2011-02-17 07:19:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In un certo senso i telai delle biciclette sono intrinsecamente open source. Dal momento che ottieni una copia dell'intero oggetto, puoi farci ciò che desideri. Poiché quasi tutte le idee sono vecchie e non brevettabili, anche le moderne leggi sulla proprietà intellettuale non si applicano a gran parte di esse. La precisione è relativamente bassa e il ciclista è insensibile alle piccole variazioni, quindi è possibile riprodurre la maggior parte del design dalla misurazione del prodotto finale. Questo è meno vero con le parti composite e il design delle sospensioni è sufficientemente specializzato che è improbabile che la semplice copia della geometria funzioni. I materiali cambiano leggermente forma durante la produzione, ma ciò è abbastanza semplice per la maggior parte (ma ad esempio le termoplastiche con un cambio di dimensione del 10% sul raffreddamento sono molto più difficili).

La maggior parte del reale sforzo di progettazione serve a far funzionare bene il telaio con tutto ciò che si imbocca su di esso. Ottenere una descrizione del processo di pensiero progettuale sarebbe più utile, ma per lo meno è un progetto lungo un libro. Piccole cose come dove esattamente metti i punti di montaggio del rack o con quale angolo esatto vanno i fermi del cavo possono richiedere ore di riflessione e sperimentazione. Non è una precisione micrometrica, ma spesso un millimetro in entrambi i casi può essere cruciale.

Quindi usciamo dal mainstream e iniziamo a progettare telai per bici da carico, bici reclinate o alte. Qui lo sforzo di progettazione è spesso più mirato a ottenere qualcosa che funzioni piuttosto che qualcosa di estremamente raffinato, semplicemente perché il mercato non è molto maturo (il che significa che non è una competizione per un mercato di dimensioni fisse, è possibile costruire il tuo mercato completamente nuovo) . Quando ti allontani dalla "bicicletta con telaio a diamante", il design diventa molto più complesso. Cose semplici come la guidabilità non sono ampiamente comprese e alcune università offrono corsi di fisica sulla stabilità dinamica incentrati sulle biciclette. Esempio di spiegazione qui. Wikipedia ha una struttura

Puoi acquistare piani dettagliati per un paio di diversi trike reclinati e i piani Thunderbolt di Ricky Horowitz sono gratuiti e pubblici, ma comunque protetti da copyright. Un progetto open source per un particolare tipo di telaio per bicicletta sarebbe utile soprattutto come esercizio di progettazione collaborativa. Sospetto che poche persone costruiranno esattamente ciò che è stato descritto, quindi documentare il processo di progettazione potrebbe essere un obiettivo più utile della semplice descrizione dei risultati.

La maggior parte del vero sforzo di progettazione va a far funzionare bene il telaio con tutto ciò che si monta su di esso
#3
  0
Amos
2011-02-17 06:39:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Potresti iniziare a creare il tuo design su Thingiverse e vedere se le persone lo svilupperanno. Magari guarda alcuni progetti esistenti su Instructables o Atomic Zombie e lavora da lì.

Anche se non copiare direttamente i disegni degli zombi atomici in quanto sarebbe immorale.
... poiché i loro progetti non sono open source. Ma potrebbe darti un punto di partenza per progettare il tuo.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...