Domanda:
Imparare a guidare lo scatto fisso: Clipless o no?
John Doucette
2013-06-24 21:18:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quale strategia è migliore per imparare a guidare con la marcia fissa, se sei già a tuo agio con i pedali a sgancio rapido:

  1. All'inizio i pedali piatti, a sgancio dopo che ti senti a tuo agio con l'incapacità di procedere .
  2. Imparare a guidare senza sgancio dall'inizio, probabilmente con la tensione abbassata.

Ho appena preso una bici a scatto fisso, che ho intenzione di provare a guidare in un parcheggiare per un po 'prima di usarlo come pendolare. Di solito guido con pedali automatici, e dalle domande su SE e da altre fonti ho dedotto che la ritenzione del piede è piuttosto importante anche su una marcia fissa. Quindi, alla fine, vorrei guidare in quel modo.

Nessun cambio fisso senza ritenzione del piede. Va bene qualsiasi tipo, ma guidare senza è chiedere guai. Se sei già bravo con il clipless, probabilmente è una buona opzione. Inizia con un freno sulla bici. Non allentare troppo la tensione. Una volta che inizi a cercare di fermarti o rallentare usando la trasmissione fissa, potresti ritrovarti a saltare fuori dai pedali se la tensione è bassa sull'interfaccia della tacchetta. Avrai voglia di aumentare un po 'la tensione una volta arrivato a quel punto.
se sei abituato a usare il clipless allora vai con il clipless non è come se fosse difficile da guidare fisso e non c'è motivo per non fare pause. Ho delle rotture della pinza del duello anteriore e posteriore sulla mia fixie
Quattro risposte:
#1
+6
PeteH
2013-06-24 22:18:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ecco la mia esperienza:

Il problema più grande nell'iniziare a guidare in modo corretto è che il mio cervello dimenticherebbe che stavo guidando in modo corretto, mi sarei imbattuto in un tratto di strada (o in una curva) decente e tenterebbe di costeggiare. Tutto totalmente inconsciamente.

Con i pedali piatti, a condizione che stavo facendo una velocità / cadenza abbastanza decente, finivo per dover togliere i piedi dai pedali fino al momento in cui non avessi rallentato la bici abbastanza da metterli in piedi tornare indietro e sostanzialmente riprendere il controllo della moto. Lasso di tempo forse 10 secondi durante i quali l'unico vero controllo che avevo era sterzare e frenare.

Nei pedali automatici, tuttavia, poiché i miei piedi sono attaccati ai pedali, non appena il mio cervello dice "costa", i miei piedi dicono "whoaaaaa". Il mio cervello poi riprende a calci e siccome sono ancora attaccato ai pedali posso solo recuperare, facile come. E il lasso di tempo qui è solo una frazione di secondo.

Quindi, per i miei soldi, e supponendo che tu abbia un ambiente privo di traffico in cui affinare le tue capacità, andrei subito senza clip.

Nel traffico, preferisco i pedali piatti, solo perché potrei voler mettere il piede a terra, tipo, adesso . Ma questa è ovviamente una cosa di preferenza piuttosto che una cosa di tecnica.

btw, anche se ho avuto un fixie per un paio di anni ormai, continuo a cadere in questa trappola. In questo momento probabilmente sto solo tirando fuori il fixie una volta al mese (rispetto a guidare bici con cambio diverse volte alla settimana), quindi c'è un elemento di riadattamento ogni volta che lo tolgo.

Grazie! Ritieni di dover ancora aggiustare se guidi la fixie la maggior parte del tempo? Il mio pendolare equipaggiato è stato rubato, quindi mi aspetto di fare la maggior parte dei miei viaggi con la nuova bici.
No, non proprio, ho scoperto che più spesso guidavo la fixie più diventava una seconda natura. Quando l'ho usato per andare al lavoro non ho avuto problemi, ma in questo momento non lavoro quindi è seduto in garage la maggior parte del tempo e lo tiro fuori solo occasionalmente per divertimento su strade di campagna prive di traffico.
#2
+4
Mac
2013-06-25 04:02:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che i pedali automatici siano decisamente la strada da percorrere. Con i pedali che si muovono sempre sotto i tuoi piedi, è ancora più importante avere i piedi ben fissati perché altrimenti è troppo facile perdere il contatto con i pedali.

Trovo che la prima volta che lo uso dopo aver guidato a ruote libere per un po 'me ne dimenticherò una o due volte e subirò un piccolo sussulto nella gamba posteriore per ricordarmi di continuare a far girare quei pedali.

Anche dal sito di Sheldon Brown:

A volte, i principianti con il cambio fisso cercheranno di utilizzare pedali semplici senza alcuna forma di sistema di ritenzione. Lo sconsiglio vivamente. La guida fissa con pedali semplici è un'abilità avanzata a scatto fisso, consigliata solo a ciclisti esperti a marcia fissa.

#3
+1
WabiFGSS
2013-06-26 05:48:47 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il piede che scivola dal pedale in modo imprevisto può provocare un'esperienza peggiore rispetto al ribaltamento forse del dead stop. Dai un'occhiata a PowerGrips o al sistema di cucitura Fyxation (?). Le clip convenzionali con cinghie larghe su scarpe senza tacchette sono il percorso semplice che & consente di rimuovere rapidamente il piede quando necessario. Pratica cavalletti da pista. Al di fuori della pratica è un'abilità di base. Se guidi su terreni collinari potresti prendere in considerazione l'idea di utilizzare il flip-flop sul lato della ruota libera. Tiri più lunghi o più ripidi possono essere difficili per le ginocchia e / o le gomme.

#4
+1
linguamachina
2014-06-04 18:49:38 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come accennato in precedenza, la ritenzione del piede è essenziale per una guida sicura a scatto fisso. Ho iniziato con clip e cinghie, ma dopo averne spezzate alcune durante le salite difficili, sono passato al clipless. Ma poi guido una marcia lunga e trascino davvero la mia bici su per le ripide colline qui intorno. Apprezzo decisamente la sicurezza e l'efficienza del clipless, ma non è affatto una bacchetta magica. Ho tosato i bulloni delle tacchette anche in salita.

Se hai intenzione di guidare senza freni, allora sceglierei sicuramente clip e cinghie o una soluzione tipo PowerGrips. Ho guidato senza freni per circa 4 anni, utilizzando i pedali Time ATAC. Erano abbastanza affidabili; Non mi fiderei di molti altri pedali per la guida senza freni. Ma ho avuto ancora qualche momento peloso ... lo sganciamento accidentale non è divertente. Se ti allenti con la tua tecnica di slittamento e torni i piedi, potresti trovarti a superare le sbarre (come mi è successo un paio di volte), o peggio, dritto attraverso un incrocio e sotto un autobus.

Forse ancora più rilevante: se vai in giro fisso per la città ogni giorno, puoi davvero preoccuparti di portarti dietro due paia di scarpe? Se sali e scendi spesso dalla bici, consumerai quelle tacchette abbastanza rapidamente!



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...