Domanda:
Sospensione congelata in inverno
sixtyfootersdude
2010-12-10 20:10:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'inverno sta arrivando! La scorsa stagione ho messo la mia bici da strada in garage e ho guidato la mia mountain bike tutto l'inverno. È successo qualcosa di strano: la mia forcella ammortizzata si è bloccata. Quando è arrivata la primavera tutto si è sciolto ed è andato tutto bene. Domande:

  • La forcella dovrebbe congelarsi quando fuori fa freddo?
  • Ti piace avere la sospensione quando è sotto lo zero? Per lo più faccio solo strade stradali / forestali. Non ci sono davvero sentieri dove mi trovo. Non vedo molto valore alla sospensione in inverno. Commenti?
  • Se desideri utilizzare le sospensioni in inverno, hai bisogno di una forcella speciale o puoi riparare la forcella in qualche modo?
La tua forchetta non si "congela" - niente si trasforma in ghiaccio. Piuttosto, l'olio diventa così viscoso che l'ammortizzatore diventa estremamente rigido. Inoltre, i sigilli possono attaccarsi fino a quando "esercitati" un po '.
A volte guidare il mio squish completo nella neve e nel ghiaccio invernali ha il vantaggio di mantenere le ruote a miglior contatto con il suolo, migliorando la trazione generale, rendendo la corsa più piacevole man mano che la mia fiducia viene rafforzata. In realtà, il contatto con il suolo e la trazione migliorata sono le ragioni principali per cui le sospensioni della bici sono state create e studiate così intensamente.
Cinque risposte:
#1
+9
Callum Wilson
2012-11-28 19:05:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dichiarazione di non responsabilità: progettavo e vendevo sospensioni after market per biciclette proflex

Esistono tre strategie principali per la "molla" nella sospensione della forcella

  1. molla elicoidale
  2. pila di elastomeri
  3. gas inerte, ad es aria o qualche volta qualcosa di più elaborato.

Oggigiorno tutte le molle sono in qualche modo smorzate

  1. usando olio,
  2. aria negativa (forza opposta sulla molla)
  3. attrito (frequentemente utilizzato su forcelle in elastomero più economiche)

Le temperature fredde influiscono su olio ed elastomeri ma non hanno alcun effetto sugli altri tipi di molle e ammortizzatori.

A temperature inferiori a 0 ° C l'olio può diventare molto più viscoso e non può smorzare adeguatamente l'ammortizzatore (l'olio viene forzato attraverso piccoli fori per rallentare il ritorno elastico della forcella) e quindi rendere la forcella sentire come se non stesse rispondendo. Se continui a pedalare, l'attrito potrebbe riscaldare un po 'l'olio.

Gli elastomeri sono più difficili da riscaldare. Conosco i motociclisti Proflex negli anni Novanta che versavano acqua bollente sugli elastomeri prima di uscire a fare un giro.

#2
+3
Genius
2010-12-12 16:14:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Domanda molto tempestiva.

Un inverno freddo (qui abbiamo una temperatura minima di -28 ° C) è un grande banco di prova per qualsiasi forcella. Il terzo inverno ho guidato una bicicletta, dato che la mia forcella non è economica, ho deciso di cambiarla temporaneamente con una forcella rigida economica (può anche essere usata). Lo scorso inverno la mia forcella ha congelato ogni corsa, quindi posso immaginare quanto la forcella sta subendo ogni congelamento-scongelamento-congelamento-scongelamento -...

Qual è il vantaggio di utilizzare una forcella rigida rispetto a una forcella congelata? È solo il risparmio di peso?
#3
+2
dee-see
2010-12-11 02:02:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink
  • Beh, deve essere piuttosto freddo, ma può succedere.
  • Dipende da te. Personalmente non uso sospensioni fuori dai sentieri. Potresti voler utilizzare una sospensione se la strada che usi è particolarmente brutta.
  • Le proprietà dell'olio della forcella cambieranno con il freddo. Quindi, se vivi in ​​un luogo dove fa molto freddo, potresti voler cercare un olio più adatto per l'inverno.
#4
+1
Swany
2012-11-28 04:36:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È possibile applicare un lubrificante multiuso sulle tomaie e sulle guarnizioni superiori. In questo modo eviterai che si congeli, che non si danneggi e che l'umidità non entri.

#5
+1
Yuly Neproguess
2018-01-03 22:57:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

IMHO la forcella mtb "effetto congelamento" ha poco a che fare con le variazioni di viscosità dell'olio. La causa è nel cursore di plastica (rivestimento) che si trova tra i montanti esterni e interni (gambe) della forcella. Poiché il coefficiente di dilatazione termica del polietilene è 10 volte maggiore di quello dell'acciaio, il cursore si restringe attorno alla gamba interna e si estrae anche da quella esterna. Puoi provare a tagliare il cursore verticalmente e incollarlo all'interno della gamba esterna, oppure basta bloccare la sospensione fino ai giorni più caldi.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...