Domanda:
Suggerimenti per alleviare il dolore alle mani
Remy
2013-08-09 17:53:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Di recente sono passato da un ibrido con manubrio dritto a una bici da turismo con manubrio tradizionale. Il mio tragitto è di poco superiore a 5 km e i miei palmi stanno diventando molto doloranti appena sotto il pollice.

La mia teoria è che la mia sella sia troppo inclinata in avanti e sto appoggiando troppo del mio peso sulle mani. C'è qualcos'altro che dovrei provare a modificare? Le mie mani si stanno ancora abituando alla nuova posizione di guida più aggressiva?

Qualche altro consiglio per qualcuno che si abitua a far cadere le barre?

Modifica : 6'3 "e il telaio della bici è di 60 cm.

IMO, le biciclette sono comunemente vendute con il manubrio troppo basso per la maggior parte delle persone (perché il manubrio basso "sembra cattivo" nello showroom), e il nuovo design "senza filettatura" riduce la quantità di facile regolazione dell'altezza. Considera l'idea di aggiungere un'estensione per alzare il manubrio di uno o due pollici.
Cinque risposte:
#1
+6
James Bradbury
2013-08-09 19:14:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le soluzioni che molte persone cercano per il dolore alle mani includono:

  • Guanti imbottiti
  • Nastro imbottito / inserti in gel sotto il nastro adesivo
  • Sollevamento le barre, spostando lo stelo verso l'alto se ci sono distanziatori sopra di esso, capovolgendo uno stelo angolato o ottenendo un nuovo gambo.
  • Inclinando la sella all'indietro in modo che le mani non abbiano spinto sulle barre per contrastare lo scivolamento in avanti.
  • Ottenere una calzata professionale per bici.
Quando avevo mani / braccia doloranti dopo un tragitto di 10 miglia su una bici a barra dritta, stava ottenendo uno stelo di lunghezza diversa che lo curava dopo i guanti imbottiti e un cambio di impugnature no. (Ciò non significa che sia sempre la risposta, ovviamente.)
#2
+5
Akshay
2013-08-09 20:32:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink
  • Nella mia esperienza, il dolore è causato principalmente dallo spingere la parte morbida del palmo (tra il pollice e l'indice / l'indice) sulle calotte dei freni. Prova a appoggiare la parte della tua mano "karate chopping" sulle barre quando raggiungi i cofani dei freni. Il mio dolore è stato notevolmente ridotto in questo modo.
  • Penso che ottenere una bicicletta da allenamento professionale sia un buon investimento se stai pensando di utilizzare la tua bicicletta su base giornaliera.

  • Se la sella è troppo alta, il ciclista può anche esercitare una maggiore pressione sulle mani.

  • L'uso di guanti imbottiti durante la guida riduce gli effetti delle vibrazioni della strada e quindi allevia parte di questo dolore.

Ho cercato di tenere la parte delle mie mani "karate chopping" sulla barra mentre tornavo a casa e in realtà mi ha aiutato parecchio. Anche le altre risposte erano tutte buone. Vorrei poter accettare più di uno.
+1 per i guanti imbottiti e il nastro manubrio imbottito, fanno una grande differenza.
#3
+4
arne
2013-08-09 18:04:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quanto è inclinata la sella in avanti? Una buona regola pratica è che il ponte superiore della sella dovrebbe essere più o meno livellato. Se hai un telaio molto corto, potresti anche provare ad inclinare leggermente il naso della sella verso l'alto.

Potrebbe anche essere che la tua muscolatura lombare non sia (ancora) abbastanza forte da reggere (abbastanza) il tuo peso, ora che ti sembra di guidare più piegato. Ciò potrebbe anche portare a un maggiore carico sulle mani e sulle spalle.

Non aveva considerato i muscoli della schiena. Sono anche passato da uno zaino da escursionismo carico alle borse laterali.
#4
+4
Daniel R Hicks
2013-08-10 00:56:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una volta ho eseguito alcuni calcoli matematici, prendendo in considerazione il peso corporeo, la pressione sanguigna, l'area della mano a contatto con il manubrio, ecc. La rete (vicina a quanto ricordo) è quella, se stai sostenendo la maggior parte il peso della parte superiore del corpo con le mani (rispetto alla schiena) e pesi molto di più di circa 150 libbre, quindi la pressione sulle mani interromperà inevitabilmente la circolazione sanguigna.

Guanti o barre imbottite aumentano solo leggermente le dimensioni di area di contatto e quindi aumentare solo leggermente la quantità di peso che può essere supportata.

Quindi fondamentalmente è necessario in qualche modo variare regolarmente l'area di contatto, in modo che il flusso sanguigno non venga privato di alcuna area della mano per troppo tempo (forse più di 5-10 minuti). Con le barre a caduta hai un numero di possibili posizioni delle mani, quindi variare la posizione non è troppo difficile fintanto che ricordi. (Uno tende a dimenticare quando ci si stanca, però.)

Una volta ho anche avuto un paio di guanti con un cuscinetto in gomma a coste che ha aggirato bene questo problema. Le costolature significavano che il sangue poteva fluire tra le costole in modo che anche piccoli cambiamenti nella posizione delle mani avrebbero mantenuto il flusso sanguigno (e forse le costole servivano anche a "pompare" il sangue). Purtroppo i guanti si sono consumati e non ho mai trovato un altro paio (i guanti in gel sono entrati in voga e hanno spinto fuori qualsiasi altra opzione). Ho quindi provato a posizionare una superficie a coste sulla barra e l'ho trovato così efficace da poter guidare per ore senza guanti, ma ho smesso di fare lunghi tour e quindi non l'ho mai più perseguito.

#5
+3
Ken Hiatt
2013-08-10 19:06:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Rafforza il tuo core; questo eliminerà la maggior parte del peso dalle mani.

La posizione più aggressiva richiede di utilizzare più parti del corpo. Se non attivi il core, le tue mani si adatteranno, ma non otterrai il massimo dalla posizione.

Vale la pena notare che coinvolgere il core renderà anche la corsa più sicura. Avrai un migliore controllo dei freni poiché le tue mani avranno più forza (e sensibilità) per i freni e le leve del cambio mentre allo stesso tempo la parte inferiore del corpo sarà più connessa permettendoti di controllare la bici molto più facilmente.

Questo è qualcosa a cui dovrai pensare mentre pedali per la prima settimana circa, ma diventerà naturale rapidamente.

Vorrei anche notare che i suggerimenti di "attrezzatura", sebbene possano offri un po 'di sollievo, generalmente estendi solo il problema. L'eccezione è l'adattamento della bici che è fondamentale, se non hai avuto un buon adattamento della bici, ti consiglio di procurartene uno da un fisioterapista specializzato in adattamenti della bici. Se "BikeFit" è disponibile nella tua zona, sono anche molto buoni.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...